logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Veronella

Provincia di Verona - Regione del Veneto


Ufficio

Ufficio Anagrafe ( NOVITA' CARTA IDENTITA' MINORI LA CARTA' IDENTITA' DEI MINORI PUO' ESSERE EFFETTUATA SIN DALLA NASCITA.IL DOCUMENTO VERRA' RILASCIATO PREVIA LA PRESENTAZIONE ALLO SPORTELLO ANAGRAFICO DI TRE FOTOGRAFIE UGUALI DEL MINORE E LA PRESENZA DI ENTRAMBI I GENITORI CHE ACCOMPAGNANO IL MINORE

 

Sezione Modulistica vai alla modulistica
 

                                                                                                          NOVITA SUI PASSAPORTI PER MINORI      A PARTIRE DAL 26 GIUGNO 2012

            TUTTI I MINORI DEVONO AVERE IL PROPRIO PASSAPORTO INDIVIDUALE. NON POTRANNO ESSERE PIU' ISCRITTI SUL PASSAPORTO DEI GENITORI.PER IL PASSAPORTO OLTRE ALLA CONSUETE DUE FOTO

FORMATO PER PASSAPORTO E I VERSAMENTI , DOVRANNO FIRMARE LA DOMANDA DI ASSENSO  ENTRAMBI I GENITORI          

 

NOVITA':CAMBIO RESIDENZA IN TEMPO REALE DAL 09 MAGGIO 2012 TUTTI I CITTADINI POSSONO PRESENTARE LA DOMANDA DI RESIDENZA SU APPOSITO MODULO CONSEGNATO DALL'UFFICIO ANAGRAFE

ACCLUDENDO ASSIEME ALLA DOMANDA UN DOCUMENTO DI IDENTITA' .LE DOMANDE POSSONO ESSERE PRESENTATE TUTTI I GIORNI ORARIO D'UFFICIO

  

 

D.L. 112 del 25 giugno 2008 n. 31

Si rende noto che dal 26-6-2008 le carte d'identità avranno una validità temporale di 10 anni. La disposizione si applica anche alle Carte d'Identità in corso di validità sulle quali verrà apposta, a cura dell'Ufficio Anagrafe, una postilla con la nuova scadenza.
 
  NUOVA CARTA' D'IDENTITA' PER MINORI
DAL 01 GIUGNO 2011 TUTTI LE PERSONE POSSONO OTTENERE LA CARTA D'IDENTITA' SIN DALLA NASCITA.
PER QUANTO RIGUARDA I MINORI DA O A 12 ANNI POSSONO OTTENERE LA CARTA D'IDENTITA' CON L'ASSENSO DI ENTRAMBI I GENITORI VALIDA PER L'ESTERO SENZA APPORRE LA FIRMA IN BASE AL D.L.N.70 DEL 13/05/2011.LA CARTA' D'IDENTITA' E' VALIDA PER TRE ANNI.
I MINORI CHE VANNO DA 12 AL COMPIMENTO DEL 18°ANNO POSSONO OTTENERE LA CARTA D'IDENTITA' CON L'ASSENSO DI ENTRAMBI I GENITORI FIRMANDO LA CARTA D'IDENTITA' SEMPRE ALLA PRESENZA DEI DUE GENITORI FIRMATARI  E VALIDA PER L'ESTERO.QUESTA CARTA D'IDENTITA' E' VALIDA PER CINQUE ANNI.
PER QUANTO RIGUARDA I CITTADINI STRANIERI VALE LA STESSA PROCEDURA SIA PER I MINORI DA 0 A 12 ANNI CHE QUELLI DA 12 AL COMPIMENTO DEL 18° ANNO .
L'UNICA DIFFERENZA E' CHE LA CARTA D'IDENTITA' NON E' VALIDA PER L'ESPATRIO

 

AUTENTICAZIONE
Il Sindaco, quale Ufficiale di Governo, incarica gli impiegati di testimoniare per iscritto la corrispondenza delle copie ai documenti originali, se esibiti insieme, e l'autenticità della sottoscrizione di dichiarazioni da parte di cittadini identificati.
Per "originali" si intendono documenti con timbri e firme (non semplici stampe). L'attestazione può riguardare solo le copie di documenti e le sottoscrizioni di dichiarazioni che non siano di competenza esclusiva del notaio (materia notarile: deleghe, procure, contratti tra privati... ). Alle altre Pubbliche Amministrazioni, invece, è vietato richiedere l'autenticazione di copie di documenti quando chi li presenta dichiara per iscritto che corrispondono agli originali. Alla dichiarazione firmata deve unire una copia di documento personale a prova della sua identità. In alternativa, il cittadino può anche esibire l'originale e la copia all'incaricato della Pubblica Amministrazione che la prende in consegna, che non può, anche in questo caso, esigere l'autenticazione della copia. La legge vieta, inoltre, di chiedere l'autentica della sottoscrizione di dichiarazioni e domande se queste vengono firmate davanti all'incaricato a cui vengono consegnate o se sono recapitate all'Amministrazione destinataria insieme alla copia di un documento personale che prova l'identità di chi le sottoscrive.
 
ISCRIZIONE ANAGRAFICA CON PROVENIENZA DA ALTRO COMUNE
Il cittadino che trasferisce la sua dimora abituale sul territorio del Comune ha l'obbligo di chiedere l'iscrizione all'Anagrafe.
L'Ufficiale d'Anagrafe, delegato dal Sindaco quale Ufficiale di Governo, ordina alla Polizia urbana un accertamento presso l'abitazione del richiedente. Se l'esito è positivo, il cittadino viene iscritto all'Anagrafe e si chiede la cancellazione dall'Anagrafe del Comune di precedente dimora. L'addetto spedisce anche la richiesta di cambio d'indirizzo su patente e libretto di circolazione all'Ufficio Centrale della Motorizzazione civile.
L'indirizzo sulla carta d'identità, invece, non cambia se non alla scadenza del documento.
 
ISCRIZIONE CITTADINO COMUNITARIO
La richiesta di iscrizione anagrafica di un cittadino comunitario o di un familiare comunitario deve essere presentata con marca da bollo di euro 14.62 - n.1 marca da bollo di euro 14.62 per il rilascio dell'attestato. Modulo richiesta iscrizione
Presentando il modulo di richiesta sopra citato si possono richiedere i seguenti tipi di attestati:
  • certificato iscrizione anagrafe e regolarita' di soggiorno per cittadini della U.E. , allegare inoltre contratto di lavoro, busta paga e C.I.
  • attestato di soggiorno permanente per cittadini della U.E. ,viene rilasciato dopo 5 anni di regolare iscrizione all'Anagrafe della popolazione, allegare inoltre certificati di residenza storici in marca da bollo
  • al momento della domanda d'iscrizione all'Anagrafe, su richiesta del cittadino U.E., viene rilasciata da parte dell'Ufficio la ricevuta della domanda
 
CAMBIO INDIRIZZO
Ogni volta che il cittadino cambia indirizzo all'interno del Comune di residenza deve comunicarlo all'Ufficio Anagrafe.
L'ufficio annota la variazione e gli eventuali cambiamenti nella composizione dei nuclei familiari che risultano separati o riuniti a causa della nuova collocazione abitativa. Il cittadino richiede la variazione del proprio indirizzo (residenza) direttamente allo sportello comunicando  gli estremi della patente di guida e la targa dei veicoli a lui intestati. Se con lui si spostano altri familiari è necessario fornire i loro dati personali e le stesse notizie riguardo a patente e veicoli.

CAMBIO DI RESIDENZA PER CITTADINI STRANIERI
Iter Procedurale
Qualora si trasferisca un'intera famiglia, è sufficiente che si presenti a rendere la dichiarazione un unico componente maggiorenne della stessa, presentando i seguenti documenti:

  • passaporto non scaduto per ogni componente della famiglia in originale e in fotocopia (per i cittadini della Comunità Europea è sufficiente la Carta d'Identità rilasciata dal paese di origine);
  • permesso di soggiorno (non rilasciato ad uso turismo) o carta di soggiorno in corso di validità per ogni componente della famiglia, in originale e in fotocopia;
  • codice fiscale per ogni componente della famiglia;
  • se si è titolari di patente di guida italiana e/o veicoli, occorre compilare un modello per aggiornare l'indirizzo sugli stessi documenti.

Qualora si trasferisca la residenza presso un'altra famiglia già residente, nel caso in cui esista una relazione di parentela tra i componenti di quest'ultima e i richiedenti, sarà costituita una sola famiglia anagrafica.
In assenza di idonea documentazione comprovante il grado di parentela e lo stato civile dei componenti della famiglia, essi verranno iscritti esclusivamente come conviventi.

Informazioni Utili
Ai cittadini stranieri residenti nel Comune, si ricorda che ai sensi dell'articolo 7, comma 3, del DPR 30.05.1989, n.223, così come sostituito dall'art.14, comma 2, del DPR 31.08.1999, n.394, gli stranieri iscritti in anagrafe hanno l'obbligo di rinnovare all'Ufficiale d'Anagrafe la dichiarazione di dimora abituale nel Comune, entro 60 giorni dal rinnovo del permesso di soggiorno, corredata dal permesso medesimo.
Per gli stranieri muniti di carta di soggiorno, il rinnovo della dichiarazione di dimora abituale è effettuato entro 60 giorni dal rinnovo della carta di soggiorno.
Si ricorda inoltre che ai sensi dell'art.11, del DPR 30.05.1989, n.223, così come sostituito dall'art.14, comma 3, del DPR 31.08.1999, n.394, la cancellazione dall’Anagrafe della popolazione residente viene effettuata per i cittadini stranieri, per irreperibilità accertata, ovvero per effetto del mancato rinnovo della dichiarazione di cui all'art. 7, comma 3, trascorso un anno dalla scadenza del permesso di soggiorno o della carta di soggiorno.

CARTA D'IDENTITA'
.
Non si rinnova né in caso di variazione di dati o residenza. Se il documento è in scadenza si può richiedere il rinnovo fino a 6 mesi prima.
Iter Procedurale
Occorre presentarsi personalmente allo sportello con:

  • 3 fotografie uguali, recenti, a mezzo busto e senza cappello;
  • la Carta d'Identità scaduta o in scadenza.

Se si vuole il documento valido per l'espatrio occorre compilare e sottoscrivere il modello richiesta di Carta d'Identità valida per l'espatrio, dichiarando che non ci si trovi in alcuna delle condizioni ostative previste per il rilascio del passaporto, ed in presenza di figli minorenni dichiara di aver acquisito il consenso dell'altro genitore al rilascio del documento valido per l'espatrio.
Per il rilascio della Carta d'Identità valida per l'espatrio ai minori di anni 18 occorre la firma per assenso di entrambi i genitori.
In caso di furto o smarrimento, occorre presentare:

  • 3 fotografie;
  • copia della denuncia di furto o smarrimento resa presso le Autorità competenti (Commissariato di Polizia o Stazione dei Carabinieri);

Costo: Euro 5,42

CARTA D’IDENTITA’ PER CITTADINI STRANIERI RESIDENTI
E' un documento personale di riconoscimento, ha validità 10 anni e viene rilasciata dalla nascita a cittadini stranieri residenti. Non è valida per l'espatrio.

Iter Procedurale
Occorre presentarsi personalmente allo sportello Uffici Demografici con:

  • 3 foto tessera uguali, recenti e senza cappello;
  • permesso di soggiorno in corso di validità o carta di soggiorno
  • Carta d'Identità scaduta, in caso di rinnovo Carta d'Identità.

Informazioni Utili
In caso di furto o smarrimento portare copia della denuncia resa presso le Autorità Competenti (commissariato di polizia o stazione dei Carabinieri)

Costo: Euro 5,42

.

PASSAPORTO ELETTRONICO abilitato all'ingresso negli Stati Uniti  'America.               
Tale documento è indispensabile per chi è diretto in un Paese non appartenente all'Unione Europea. Ha validità di 10 anni.
Se ne può ottenere il rilascio fin dalla nascita, su istanza sottoscritta da entrambi i genitori del richiedente minorenne.
L'ente che rilascia il passaporto è la Questura di Verona. L'Ufficio cura la trasmissione delle domande di rilascio o rinnovo passaporto e di rilascio lasciapassare alla Questura di Verona, che provvede autonomamente al disbrigo dell'iter autorizzativo. L'utente che necessiti di ottenere tali documenti in tempi brevi può recarsi direttamente presso gli sportelli della Questura di Verona.
Non e più necessario apporre la marca annuale sul passaporto nel caso ci si rechi soltanto in Paesi aderenti all'Unione europea.               

Per l'ingresso negli Stati Uniti d'America anche i minori devono essere muniti di proprio passaporto individuale.
Alla domanda di passaporto dovranno essere allegati, a seconda dei casi:

  • n. 2 fotografie recenti (una autenticata dall'uff. Anagrafe)
  • versamento di Euro 42,50 sul c/c 67422808 intestatato al Ministero dell'Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro, con causale: " importo per il rilascio del passaporto" 
  • versamento di Euro 40,29 sul c/c 8003 per tassa concessione governativa
  • n.2 fotografie recenti figlio con eta' superiore anni 10
  • firma per assenso coniuge in presenza figli minori
  • passaporto scaduto

NOVITA': il comune di Veronella, da la possibilita'al cittadino che richiede il passaporto elettronico, di prenotare alla questura di Verona, giorno e ora per il rilascio delle impronte digitali. Sono esenti dalle deposizione delle impronte digitali coloro ai quali, non possano essere rilevate - per malattia o altro impedimento non superabile, certificato nei modi di legge - e i minori di anni 12 (art.3 comm. 7e 8  del decreto citato)

Calendario

Calendario eventi
« Agosto  2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
             
Contenuto

Altre News

Email: info@comune.veronella.vr.it
P.Iva IT 00323160234 Codice Comune x Fattura Elettronica UFFLH9
PEC Registrate nell'Indice P.A.: protocollo@pec.comune.veronella.vr.it